Bonus Pubblicità: domande fino al 30 settembre per l’accesso al credito

Dal 2018 è stato istituito un credito d’imposta per le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali (articolo 57-bis del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, e successive modificazioni). Per beneficiare dell’agevolazione è necessario che l’ammontare complessivo degli investimenti pubblicitari realizzati superi almeno dell’1% l’importo degli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente. Il credito d’imposta…

Leggi tutto

Bonus PC e Internet – dal 20 settembre le richieste

Dal 20 settembre debutta il bonus pc, tablet e internet da 500 euro, per la prima fascia di utenti: quelli con Isee sotto i 20mila euro. Successivamente ci sarà una seconda fase ma comunque sempre entro il 2020, e cioè 200 euro di bonus solo per internet, per chi ha fino a 50 mila euro di Isee. Previsto un analogo bonus, da 500 a 2mila euro, per le imprese. Il dispositivo di aiuti messo in campo dal Mise, è noto da mesi ma qualche giorno fa finalmente è arrivato anche…

Leggi tutto

MISE: energia, incentivo per l’autoconsumo collettivo

Il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto attuativo che definisce la tariffa con la quale si incentiva la promozione dell’autoconsumo collettivo e le comunità energetiche da fonti rinnovabili, al fine di favorire la transizione energetica ed ecologica del sistema elettrico del nostro Paese, con benefici ambientali, economici e sociali per i cittadini. “Con grande soddisfazione ho firmato oggi il decreto che introduce un incentivo a sostegno delle comunità energetiche e dell’autoconsumo”, dichiara il Ministro Patuanelli. “Si tratta di una svolta importante – aggiunge – che consentirà…

Leggi tutto

Superbonus 110%: la documentazione utile da presentare

Tra le diverse misure introdotte dal Decreto Rilancio, il Superbonus 110% è stato pensato per sostenere i cittadini in un momento economico delicato, ma anche per rilanciare il settore edile, puntando sull’efficienza energetica e l’ecosostenibilità. Sull’argomento, molti sono i dubbi, specialmente riguardo a chi rivolgersi e a quale documentazione presentare. Intanto, per poter cedere il credito, occorre preparare una serie di documenti, da portare in banca, ecco nello specifico cosa serve: Attestazione di possesso dell’immobile, quindi il certificato rilasciato dai pubblici registri immobiliari sia se proprietario o nudo proprietario, che…

Leggi tutto

Domicilio Digitale: comunicazione obbligatoria entro il 1° ottobre per professionisti e imprese

Scatta il 1° ottobre 2020 l’obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, in caso contrario sono previste diverse sanzioni. Sul cosiddetto “Decreto Semplificazioni” del 16 luglio 2020 n. 76, l’art. 37 disciplina il codice dell’amministrazione digitale, rafforzando l’obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, rispettivamente le prime al registro delle imprese e i secondi agli ordini professionali di appartenenza. Il domicilio digitale è, in sostanza, l’indirizzo presso il quale la Pubblica Amministrazione invia atti, comunicazioni e notifiche al cittadino, è un servizio…

Leggi tutto

Bonus bici e monopattini – come fare richiesta

Dal 4 novembre sarà operativo il portale web tramite il quale si potrà richiedere il c.d. “Buono mobilità”, in favore dei residenti maggiorenni nei capoluoghi di regione, nelle città metropolitane, nei capoluoghi di provincia, ovvero nei comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti, pari al 60% della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a 500,00 euro, per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, l’acquisto di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica di cui all’art. 33-bis del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, o comunque…

Leggi tutto

Correzione Fatture Elettroniche Errate

Hai commesso un errore relativo alla emissione della tua fattura elettronica ? Pubblichiamo le possibili soluzioni per ripristinare la situazione. Prima entrare nel merito per la correzione delle fatture  fondamentale avere in mente 2 concetti semplici da ricordare: Una fattura elettronica inviata e non scartata si considera emessa e non più modificabile. Si renderà quindi necessario emettere una nota di variazione (nota d’accredito o nota d’addebito) per annullare la fattura precedentemente emessa se ritenuta errata. Una fattura “Non consegnata” è comunque valida. In caso di mancata consegna (Codice Destinatario 0000000/non…

Leggi tutto

Dal 1°ottobre il PIN INPS lascia il passo a SPID

Dal 1° ottobre 2020 l’INPS non rilascerà più PIN come credenziale di accesso ai servizi dell’Istituto. Il PIN sarà sostituito da SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che permette di accedere ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione. Per gli attuali possessori di PIN il passaggio allo SPID avverrà gradualmente secondo le istruzioni fornite con la circolare INPS 17 luglio 2020, n. 87, che prevede una  fase transitoria che si concluderà con la definitiva cessazione della validità dei PIN rilasciati dall’Istituto. Con il passaggio dal PIN allo SPID l’INPS rafforza il diritto…

Leggi tutto

Bonus affitto 2020, credito imposta 60% anche a giugno

Con il decreto dell’8 agosto 2020 viene esteso anche al mese di giugno il bonus affitto, e l’estensione viene concessa anche al mese di luglio per le imprese del settore turismo. Il Decreto agosto infatti proroga il credito riconosciuto alle partite IVA, con importanti novità. Beneficiari Non cambiano  i soggetti beneficiari della misura. Si tratta degli esercenti attività d’impresa, arte o professione, per i quali il decreto Rilancio n. 34/2020 ha istituito un credito d’imposta nella misura del 60% del canone di locazione corrisposto a marzo, aprile e maggio 2020,…

Leggi tutto

Superbonus 110% – Riqualificazione efficienza energetica e antisismica edifici

L’Ecobonus al 110% o cosidetto Superbonus, è una delle novità di maggiore rilievo introdotte dal Decreto Rilancio (articolo 119 del DL 34/2020) che ha innalzato la detrazione fiscale prevista per gli interventi di riqualificazione energetica e di adeguamento antisismico al 110%, offrendo di fatto la possibilità di ristrutturare gli immobili a costo zero, a patto di rispettare determinate condizioni. Ecobonus 110%: domanda e accesso Chi puo accedere all’Ecobonus 2020: persone fisiche al di fuori dell’esercizio d’impresa, arti e professioni, per un massimo di 2 immobili e con esclusione degli immobili…

Leggi tutto

Bonus Pubblicità 2020 – Nuova procedura entro il 30 settembre 2020

Nuova procedura aggiuntiva richiesta bonus Dal 1° al 30 di settembre 2020 si può richiedere il bonus pubblicità, che per quest’anno è pari al 50% dell’intero investimento 2020 e non solo sulla parte di incremento come accadeva l’anno precedente, perchè adesso considerato agevolazione e incentivo legato all’emergenza Coronavirus. La novità è stata introdotta per le imprese che investono in pubblicità sui mezzi di informazione, inizialmente disposta dall’articolo 98 del dl 18/2020 c.d.  Cura Italia, modificando l’articolo 57-bis del decreto-legge 50/2017, e introducendo la novità limitatamente all’anno in corso. La norma…

Leggi tutto

Bonus vacanze: cosa è e chi può richiederlo

Il “Bonus vacanze” fa parte delle iniziative previste dal “Decreto Rilancio” (art. 176 del DL n. 34 del 19 maggio 2020) e offre un contributo fino 500 euro da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia. Può essere richiesto e speso dal 1° luglio al 31 dicembre 2020. Potranno ottenere il “Bonus vacanze” i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro. Per il calcolo dell’ISEE è necessaria la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che contiene i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di…

Leggi tutto

Contributo a fondo perduto. Oltre 900 mila domande presentate

Dal 15 giugno, giorno dell’apertura del canale dedicato dell’Agenzia delle Entrate, sono più di 900 mila le domande del contributo a fondo perduto inviate con l’apposita procedura gestita dal partner tecnologico Sogei. Gli ordinativi di pagamento relativi alle prime 203 mila istanze, inviate il 15 e fino al primo pomeriggio del 16 giugno per un importo complessivo di 730 milioni, sono stati già perfezionati presso la sede dell’Agenzia alla presenza del Ministro dell’Economia e delle finanze, Prof. Roberto Gualtieri, del Direttore generale delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, e dell’Amministratore delegato…

Leggi tutto

Richiesta bonus fondo perduto Covid

Richiesta per ricevere il fondo perduto L’art. 25 del Decreto Rilancio (DL 34 del 19/5/2020) ha introdotto questa misura per contrastare le perdite di fatturato delle imprese, dovute al lockdown, per la grave situazione epidemiologica verificatasi nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020. I soggetti che possono richiedere il fondo perduto sono i seguenti: Imprese con un ammontare di ricavi di cui all’art. 85, comma 1, lettere a) e b), del TUIR, relativi al periodo d’imposta 2019, non superiori a 5 milioni di euro; lavoratori autonomi con un ammontare…

Leggi tutto

Spese detraibili 730/2020

Le spese sanitarie che si possono detrarre nel modello 730/2020 Possono essere detratte le spese sostenute dal contribuente nell’anno d’imposta 2019 in riferimento alle prestazioni professionali mediche o di altre figure professionali. Sono detraibili nella misura del 19% le seguenti prestazioni: mediche e specialistiche podologo fisioterapista logopedista ortottista – assistente di oftalmologia terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva tecnico della riabilitazione psichiatrica terapista occupazionale educatore professionale dietista infermiere ostetrica igienista dentale. Per detrarre la spesa nel modello 730 è necessario presentare e conservare la ricevuta relativa al ticket se…

Leggi tutto

Il Reddito di emergenza è online

Reddito di emergenza 2020 Sul sito dell’Inps è attivo il servizio per la presentazione delle domande di Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito introdotta per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020. Scadenza delle domande Le domande dovranno essere presentate all’Inps esclusivamente in modalità telematica entro il 30 giugno 2020, autenticandosi con PIN, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica. Per la presentazione della domanda…

Leggi tutto

Scadenza IMU Acconto fissata al 16 giugno 2020

Nonostante le proroghe dei pagamenti fissate dal Decreto Rilancio, il mese di giugno è rimasto fuori da questo intervento di stop ai pagamenti. Di fatto quindi resta fuori anche la prima scadenza Imu 2020 che dovrà essere pagata entro il prossimo 16 giugno.  Ricordiamo che assieme all’acconto dell’Imu è presente anche quello della  Tasi. Categorie interessate al pagamento ed escluse   L’Imu non è dovuta se l’abitazione principale rientra nella categoria catastale: A2 civile abitazione A3 abitazioni di tipo economico A4 abitazioni di tipo popolare A5 abitazioni di tipo ultrapopolare…

Leggi tutto

INPS – CIGS decreti di revoca; integrative di rettifica; modifica modalità di pagamento

L’INPS, con il messaggio n. 2066 del 19 maggio 2020, illustra le operazioni successive all’emanazione dei provvedimenti di modifica dei decreti ministeriali di concessione della CIGS e della modalità di pagamento della CIGO. In questo messaggio l’Istituto riassume le regole da seguire nei casi di: decreti di annullamento; decreti di sospensione della CIGS ai sensi dell’art. 20 del Dl n. 18/2020; decreti di revoca; comunicazioni integrative di rettifica; decreti di modifica della modalità di pagamento; richieste di esonero dal versamento del contributo addizionale; comunicazioni ministeriali circa gli esiti degli accertamenti…

Leggi tutto

Contributo a fondo perduto per le imprese nel decreto Rilancio: requisiti e come ottenerlo

Nel decreto rilancio all’art. 25 il Governo riconosce un contributo a fondo perduto a favore dei soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita IVA. I requisiti: Il contributo a fondo perduto spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019. Quindi la variazione in diminuzione del fatturato deve essere non inferiore al 66%. Il Al fine di determinare correttamente i…

Leggi tutto

Decreto Rilancio: Le nuove scadenze fiscali

Il nuovo Decreto Fiscale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19.05.2020 (D.L. 34/2020 c.d. “Decreto Rilancio”), entrato in vigore lo stesso giorno della pubblicazione ridisegna le nuove scadenze, slittandole al 16 settembre 2020, ma soltanto quelle riferite ai mesi di marzo, aprile e maggio. Restano fuori dallo slittamento le scadenze relative al mese di giugno, quindi quelle legate ai versamenti derivanti dalle dichiarazioni dei redditi, i quali, quindi, dovranno essere effettuati nei termini ordinari. Nel dettaglio quindi devono essere versati entro il 16 settembre 2020: i versamenti sospesi ai…

Leggi tutto

Principali Misure del Decreto-Legge Covid Ter del 16 marzo 2020

FISCO : SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI È sospeso il versamento delle ritenute d’acconto dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria I versamenti sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020. SOSPENSIONE DEI TERMINI DEGLI ADEMPIMENTI È sospeso ogni ulteriore adempimento fiscale con scadenza tra l’ 8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. I versamenti sospesi sono…

Leggi tutto