Cassazione: Prima casa, legittimo il sequestro per reati tributari

Il sequestro preventivo di un immobile adibito ad abitazione principale, disposto nell’ambito di un procedimento penale per reati tributari, è legittimo: lo ha stabilito con la sentenza n° 45707/2019 la Corte di Cassazione. Resta ferma l’impignorabilità della prima casa per l’agente della riscossione. In particolare, il caso riguarda una coppia di contribuenti indagata per i reati di dichiarazione fraudolenta, mediante fatture inesistenti e sottrazione al pagamento delle imposte. Con il ricorso presentato, entrambi lamentavano un’erronea applicazione della legge penale che esclude l’espropriazione dell’unico immobile di proprietà del debitore, quindi un…

Leggi tutto

Professionisti: debiti contributivi prescritti in 5 anni

La Corte di Cassazione, con una sentenza recente, ha fatto luce circa i tempi di prescrizione dei contributi che i professionisti devono versare alle proprie Casse Previdenziali. La sentenza è la numero 13639 ed indica un termine di 5 anni. La sentenza arriva sulla base della nuova disciplina di prescrizione quinquennale contenuta nella Legge n. 335 del 1995 (art. 3), una normativa che detta regole precise per le contribuzioni dovute alle Casse di previdenza privatizzate da parte dei liberi professionisti. Come nel caso in questione, per l’appunto, riferito ad un…

Leggi tutto