Arriva il cashback, il rimborso dello Stato per le transazioni no cash

Ha riscosso tanto interesse tra la popolazione il cosiddetto “cashback”, ossia il rimborso di Stato per i pagamenti diversi dal contante, già in atto a dicembre, tanto che si può già cominciare ad iniziare a concorrere per una restituzione di denaro, che può arrivare a un massimo di 150 euro. Ecco come funziona: dopo aver scaricato l’app “Io”, essersi registrati e avere associato uno più strumenti di pagamento, anche virtuali, alternativi al contante, sarà necessario effettuare pagamenti per almeno 10 operazioni nel mese di dicembre. Il rimborso ottenuto sarà pari…

Leggi tutto

Contributo a fondo perduto per i negozi dei centri storici

Altro contributo a fondo perduto in arrivo, previsto dal Dl n. 104/2020, infatti partire dal 18 novembre 2020 e fino al 14 gennaio 2021, gli esercenti dei centri storici dei grandi centri urbani, colpiti dal calo di presenze dei turisti stranieri a causa dell’emergenza “Covid 19”, potranno richiederlo. Con il provvedimento del 12 novembre, l’Agenzia delle Entrate ha infatti approvato il modello di domanda che i contribuenti potranno inviare, tramite i servizi telematici delle Entrate, attraverso il servizio web disponibile nel portale “Fatture e Corrispettivi” del sito dell’Agenzia delle Entrate. Successivamente alla…

Leggi tutto