Decreto Ristori: pubblicato in Gazzetta Ufficiale, da oggi in vigore

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 269 del 28.10.2020 ed entra in vigore oggi, 29 ottobre 2020, il Decreto Ristori (DL del 28 ottobre 2020 n. 137), il quale deve essere presentato alle Camere per la conversione in legge. La misura, voluta dal Governo, contiene misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19, in particolare, misure di sostegno economico per le attività che hanno subito uno stop a causa delle misure anti-Covid previste dal Dpcm…

Leggi tutto

Mezzogiorno: Esonero contributivo al 30% per tutti i dipendenti delle aziende

Arriva, in favore dei datori di lavoro privati, un esonero dal versamento dei contributi pari al 30% dei complessivi contributi previdenziali dovuti, così come da circolare Inps n°122 del 22/10/2020, al fine di contenere gli effetti straordinari sull’occupazione, determinati dall’epidemia da COVID-19 in aree caratterizzate da gravi situazioni di disagio socio-economico e di garantire la tutela dei livelli occupazionali. L’agevolazione, ferma restando l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche, è riconosciuta, dal 1° ottobre 2020 al 31 dicembre 2020, in riferimento ai rapporti di lavoro subordinato, la cui sede di lavoro…

Leggi tutto

Decreto Agosto: adesso è legge

Il decreto Agosto è stato convertito in legge: la Camera lo ha approvato in via definitiva lasciando inalterato il testo già passato al Senato. La legge di conversione è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 13 ottobre scorso ed è entrata in vigore proprio ieri. Tante le conferme ma anche le novità: cassa integrazione, smart working, decontribuzioni per imprese, bonus e divieto di licenziamenti. Tra le conferme la cassa integrazione Covid-19 per un massimo di 18 settimane complessive, la proroga del divieto di licenziamento fino al 31 dicembre 2020 e…

Leggi tutto

Covid-19, rateizzazione contributi sospesi: il 30 ottobre scade la domanda

Aziende, lavoratori autonomi (artigiani e commercianti) e iscritti alla Gestione Separata (committenti), tenuti a versare i contributi sospesi, possono presentare la domanda di rateizzazione del pagamento dei contributi fino al 30 ottobre 2020. Per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19, il governo ha disposto la temporanea sospensione degli adempimenti e dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali da febbraio a maggio 2020. Al termine del periodo di sospensione è stata prevista la restituzione dei contributi sospesi, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione o mediante rateizzazione, con la…

Leggi tutto

Colf, badanti e baby sitter: dal 1° ottobre nuovo CCNL

Dal 1° ottobre 2020 sono cambiate le regole per l’assunzione di colf, badanti e baby sitter, con un nuovo stipendio minimo per il quale già dal 1° gennaio 2021 verranno aggiornate le tabelle retributive. Il nuovo CCNL è stato siglato lo scorso 8 settembre ed introduce numerose novità tra le quali lo stipendio minimo: per le baby sitter (livello BS) che assistono bambini fino a 6 anni è prevista un’indennità pari a 115,76 euro mensili. Per le badanti (ora chiamate assistenti familiari) con livello CS e DS è prevista invece un’indennità…

Leggi tutto

Bonus Edicole: da domani al via le domande per accedere al contributo

A partire da domani 1° ottobre 2020 e fino al 30 del mese, al via le domande per l’accesso al Bonus per le edicole, il contributo una tantum fino a € 500,00 stabilito dall’art. 189 del Decreto Rilancio in favore delle “persone fisiche esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste”, non titolari di redditi da lavoro dipendente o pensione, a titolo di sostegno economico per gli oneri straordinari sostenuti per lo svolgimento della propria attività durante l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19, nel limite di spesa…

Leggi tutto

Bonus Pubblicità: domande fino al 30 settembre per l’accesso al credito

Dal 2018 è stato istituito un credito d’imposta per le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali (articolo 57-bis del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, e successive modificazioni). Per beneficiare dell’agevolazione è necessario che l’ammontare complessivo degli investimenti pubblicitari realizzati superi almeno dell’1% l’importo degli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente. Il credito d’imposta…

Leggi tutto

MISE: energia, incentivo per l’autoconsumo collettivo

Il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto attuativo che definisce la tariffa con la quale si incentiva la promozione dell’autoconsumo collettivo e le comunità energetiche da fonti rinnovabili, al fine di favorire la transizione energetica ed ecologica del sistema elettrico del nostro Paese, con benefici ambientali, economici e sociali per i cittadini. “Con grande soddisfazione ho firmato oggi il decreto che introduce un incentivo a sostegno delle comunità energetiche e dell’autoconsumo”, dichiara il Ministro Patuanelli. “Si tratta di una svolta importante – aggiunge – che consentirà…

Leggi tutto

Superbonus 110%: la documentazione utile da presentare

Tra le diverse misure introdotte dal Decreto Rilancio, il Superbonus 110% è stato pensato per sostenere i cittadini in un momento economico delicato, ma anche per rilanciare il settore edile, puntando sull’efficienza energetica e l’ecosostenibilità. Sull’argomento, molti sono i dubbi, specialmente riguardo a chi rivolgersi e a quale documentazione presentare. Intanto, per poter cedere il credito, occorre preparare una serie di documenti, da portare in banca, ecco nello specifico cosa serve: Attestazione di possesso dell’immobile, quindi il certificato rilasciato dai pubblici registri immobiliari sia se proprietario o nudo proprietario, che…

Leggi tutto

Domicilio Digitale: comunicazione obbligatoria entro il 1° ottobre per professionisti e imprese

Scatta il 1° ottobre 2020 l’obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, in caso contrario sono previste diverse sanzioni. Sul cosiddetto “Decreto Semplificazioni” del 16 luglio 2020 n. 76, l’art. 37 disciplina il codice dell’amministrazione digitale, rafforzando l’obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, rispettivamente le prime al registro delle imprese e i secondi agli ordini professionali di appartenenza. Il domicilio digitale è, in sostanza, l’indirizzo presso il quale la Pubblica Amministrazione invia atti, comunicazioni e notifiche al cittadino, è un servizio…

Leggi tutto