Prelievi al bancomat e allo sportello: limiti e obblighi di legge sui contanti

Tra i contribuenti si fanno sempre più insistenti numerosi interrogativi circa le nuove misure di contrasto all’evasione fiscale e quelle volte a favorire gli strumenti di pagamento elettronici (come carte di credito, bancomat e bonifici). In particolare si fa confusione tra la disciplina fiscale e quella relativa all’antiriciclaggio. Tra gli altri interrogativi ci si chiede se esiste, con le novità recentemente introdotte, un limite di prelievo o di utilizzo del bancomat e se allo sportello il funzionario di banca ci possa obbligare a indicare la destinazione del nostro denaro. Se,…

Leggi tutto

Fatturazione elettronica: tutte le regole e le sanzioni previste

Pesanti sanzioni previste dalla normativa vigente per coloro che inviano la fattura elettronica in ritardo, con errori, scartata dal Sdi o per coloro i quali omettono di inviarla: occorre però distinguere il periodo coperto dalla “moratoria” introdotta lo scorso anno ed il periodo successivo, quello “a regime”. Contribuenti e professionisti in questo ultimo anno si sono dovuti adeguare a questa grande novità incorrendo, ovviamente, in errori indipendenti dalla propria volontà. Adesso il cerchio si stringe ancora di più in quanto, la fattura elettronica inviata in ritardo, con errori o addirittura…

Leggi tutto

Decreto Fiscale: da oggi in discussione gli emendamenti con nuovi condoni e rinvii di sanzioni

Sono circa un migliaio gli emendamenti presentati per il Decreto Fiscale 24/2019 in Commissione Finanze alla Camera, in sede di conversione in legge e che a partire da oggi verranno discussi. Le proposte di modifica alla legge contenute nei documenti, riguardano principalmente riapertura della rottamazione e nuova sanatoria liti pendenti, pace fiscale sugli avvisi bonari, rinvio sanzioni lotteria scontrini, IVA ridotta su prodotti igienici femminili, multe meno salate se non si accettano pagamenti con carta. Andiamo nel dettaglio: Per la Pace Fiscale, ad oggi, il decreto prevede la riapertura dei…

Leggi tutto

Legge di Bilancio 2020: le novità e le conferme per le imprese

Nella Legge di Bilancio 2020 un capitolo a parte riguarda le imprese con, da un lato, gli incentivi Industria 4.0 e dall’altro il sostegno all’innovazione e alla sostenibilità ambientale con un’attenzione particolare alla green economy. Ma non solo, sono state studiate anche misure ad hoc per le PMI e lo sviluppo aziendale. Intanto, vengono prorogati senza modifiche rispetto al 2019, il superammortamento e l’iperammortamento 4.0: il superammortamento sugli investimenti in beni strumentali nuovi resta al 130%, l’iperammortamento varia a seconda degli importi, dal 50 al 170%. Oltre a questo, c’è…

Leggi tutto

Professionisti: siglato accordo per nuove opportunità all’estero

Affacciarsi sui mercati internazionali creando nuove opportunità di business e allacciare rapporti con l’estero: questo, in sostanza, il fine con cui è stato siglato un protocollo di intesa tra Assocamerestero, Unioncamere e Confprofessioni, la confederazione italiana dei liberi professionisti per la durata di tre anni. Da un lato si mira a mettere le competenze dei liberi professionisti a disposizione delle PMI all’estero, dall’altro lato si intende offrire nuove opportunità lavorative proprio agli stessi studi professionali che puntano a crescere anche oltre il confine italiano. L’intesa prevede soprattutto la divulgazione di…

Leggi tutto

Seggiolino obbligatorio: da oggi in vigore, in arrivo contributo per acquisto

Entra in vigore oggi il regolamento di attuazione dell’articolo 172 del nuovo Codice della Strada in materia di dispositivi antiabbandono, pubblicato il 23 ottobre scorso sulla Gazzetta Ufficiale. Dopo i tanti, troppi, casi di cronaca che hanno visto protagonisti e vittime i bambini in tenera età, rimasti chiusi in auto per una dimenticanza dei genitori, l’obbligo riguarda l’installazione, a bordo dei veicoli, di un dispositivo di allarme la cui funzione è quella di prevenire l’abbandono dei bambini di età inferiore ai quattro anni. Si attiva nel caso di allontanamento del…

Leggi tutto

Imu e altre tasse sulla casa: cosa c’è da sapere sulle novità in arrivo

In arrivo novità anche per le tasse sulla casa: nella bozza della Manovra di Bilancio 2020, infatti, l’Imu sarà accorpata alla Tasi. L’aliquota di base è fissata all’8,6 per mille, in aumento rispetto all’attuale 7,6 per mille. La legge, però, lascia ai sindaci la facoltà di elevare l’aliquota fino al 10,6 per mille. Poi, nel 2020, l’aliquota potrà essere alzata fino all’11,4 per mille, secondo quello che verrà stabilito nei consigli comunali che, con apposite delibere, voteranno le aliquote da applicare. I Comuni stessi potranno concordare di azzerare l’aliquota, decisione applicabile…

Leggi tutto

Agenzia delle Entrate: “lotteria degli scontrini”, pronte le regole di invio dei dati per le estrazioni.

Definite le istruzioni per l’invio dei dati degli scontrini che parteciperanno alla lotteria da parte degli operatori che, dal 1° gennaio 2020, comunicheranno i corrispettivi tramite i nuovi registratori telematici o la procedura web delle Entrate. Con un provvedimento del direttore dell’Agenzia vengono indicate le modalità tecniche per la trasmissione delle informazioni contenute sugli scontrini e specificate le caratteristiche del file generato dal registratore telematico. Esclusi, fino al 30 giugno 2020, i soggetti già tenuti all’invio dei dati al Sistema tessera sanitaria, come medici e farmacie. Strumenti per la memorizzazione…

Leggi tutto

Cedolare secca: resta al 10% (per il momento) sugli affitti a canone concordato

Affitti a canone concordato: resta al 10% la cedolare secca. Non solo non torna la vecchia aliquota del 15% ma decade anche l’eventualità di portare l’imposta al 12,5%, come ipotizzato nei giorni scorsi, tanto che la manovra 2020 conterrà una proroga dell’attuale tassa piatta sugli affitti. Ancora però si deve attendere fino a quando il testo del ddl arriverà in Senato, ma comunque tutte le indiscrezioni parlano di una proroga al 10%, con la previsione di rendere l’agevolazione permanente. Il Governo in un primo momento aveva inserito in manovra un aumento,…

Leggi tutto

Legge di Bilancio 2020: previsti aumenti in busta paga

Mentre il Consiglio dei Ministri è impegnato con la Legge di Bilancio 2020, arrivano i primi numeri con alcune novità e altre conferme, come il taglio del cuneo fiscale in favore dei lavoratori. In parole povere si indica una riduzione delle tasse sul lavoro, che dovrebbe comportare un aumento in busta paga da luglio prossimo, mentre lo sgravio andrà a regime dal 2021. Ancora non si hanno dettagli sul meccanismo: taglio dei contributi, riduzione dell’aliquota impositiva, credito d’imposta, gestione del bonus Renzi, per i quali si dovrà attendere uno specifico…

Leggi tutto