Principali Misure del Decreto-Legge Covid Ter del 16 marzo 2020

FISCO : SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI È sospeso il versamento delle ritenute d’acconto dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria I versamenti sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020. SOSPENSIONE DEI TERMINI DEGLI ADEMPIMENTI È sospeso ogni ulteriore adempimento fiscale con scadenza tra l’ 8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. I versamenti sospesi sono…

Leggi tutto

Nuove scadenze fiscali

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato le nuove date fissate dal decreto del Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus. In dettaglio, il decreto stabilisce la proroga “dei termini di alcune scadenze fiscali in tutto il territorio nazionale”, a partire da quella per l‘invio del 730 che passa dal 23 luglio al 30 settembre. Inoltre slitta dal 7 al 31 marzo “il termine entro cui i sostituti di imposta devono trasmettere la Certificazione Unica e dal 28 febbraio al 31 marzo quello entro cui gli Enti terzi devono inviare i dati utili per…

Leggi tutto

Coronavirus: nella zona rossa sospesi pagamenti e cartelle dell’AdE

A seguito del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Agenzia delle entrate e Agenzia delle entrate-Riscossione hanno dato applicazione alle misure che dispongono la sospensione degli adempimenti e dei versamenti tributari, in scadenza tra il 21 febbraio e il 31 marzo 2020, nei comuni di Lombardia e Veneto colpiti dall’emergenza epidemiologica Covid-19. In particolare, nelle zone interessate, sono stati sospesi gli invii di comunicazioni di irregolarità, richieste di documenti per il controllo formale, cartelle di pagamento e atti di recupero dei debiti tributari affidati all’Agente della riscossione. Sono interessati…

Leggi tutto

Scontrino elettronico, niente sanzioni per l’invio in ritardo fino al 30 aprile 2020

Scontrino elettronico e invio in ritardo dei corrispettivi: nessuna sanzione se la situazione viene normalizzata entro il 30 aprile 2020 tramite la dichiarazione IVA. A fornire chiarimenti sull’argomento è la stessa Agenzia delle Entrate nella risoluzione n. 6 pubblicata il 10 febbraio per rispondere ai dubbi nati con la chiusura del primo semestre in cui vige, appunto, l’obbligo dello scontrino elettronico per gli esercenti con volume d’affari superiore a 400.000 euro. I dubbi, in particolare, riguardano l’applicazione delle sanzioni nel caso in cui, nel primo semestre, i corrispettivi siano stati documentati in…

Leggi tutto

Scadenze Fiscali – Mese di Febbraio.

10/02/2020 BANCHE E ISTITUTI DI CREDITO – Versamento imposta di bollo assegni circolari SOGGETTI: Banche ed Istituti di Credito autorizzati ad emettere assegni circolariADEMPIMENTO: Versamento dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale dovuta sugli assegni circolari rilasciati in forma libera in circolazione alla fine del 4° trimestre 2019.MODALITA’: Modello F23 17/02/2020 RIVALUTAZIONE TFR – Versamento saldo imposta sostitutiva SOGGETTI: I datori di lavoro in qualità di sostituti d’imposta sono tenuti al calcolo al versamento del “Saldo dell’imposta sostitutiva sui redditi derivanti dalle rivalutazioni del trattamento di fine rapporto versata dal…

Leggi tutto

Modello 770/2019: oggi scade ravvedimento per i ritardatari

Scade oggi, 27 gennaio, il termine ultimo, utile per tutti i contribuenti che non hanno presentato il Modello 730/2019 entro il 31 ottobre scorso. Infatti chi non avesse presentato il documento entro quella data, ha potuto usufruire del ravvedimento per potersi regolarizzare, tra questi anche le amministrazioni dello Stato, gli intermediari ed altri soggetti, mentre i sostituti d’imposta devono utilizzare esclusivamente i servizi online. In questo caso, la sanzione ridotta deve essere pagata attraverso il modello F24, indicando l’apposito codice tributo, cioè 8911 che corrisponde alla “Sanzione pecuniaria per altre…

Leggi tutto

Master universitari executive Inps e SNA: al via da oggi domande on line

L’INPS e la Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) hanno indetto, per l’anno accademico 2019-2020, un concorso per il conferimento di contributi destinati alla partecipazione a master universitari “executive”, finalizzati a garantire alta formazione e aggiornamento professionale qualificato, e a master per la trasformazione digitale della pubblica amministrazione. Per i contributi erogati dall’INPS occorre essere dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, mentre per beneficiare dei contributi SNA è necessario essere in servizio presso una delle amministrazioni pubbliche indicate nel bando. La domanda deve essere presentata…

Leggi tutto

Saldo IMU: resta la scadenza del 16 dicembre per effettuare il versamento

Resta fissato il termine del 16 dicembre 2019 per il versamento del saldo IMU (seconda rata): per quanto riguarda l’acconto di giugno erano state applicate aliquote e detrazioni previste per l’anno precedente, mentre in sede di saldo si applicano le regole deliberate nell’anno, per cui bisogna attenersi alle nuove aliquote e detrazioni pubblicate sul sito internet del MEF. Se nel Comune in cui è situato il proprio immobile non è stata pubblicata la delibera con la nuova aliquota IMU per il 2019 entro i termini di legge, si devono applicare…

Leggi tutto

Pace Fiscale: tempo fino al 9 dicembre per pagare i bollettini

Resta ancora qualche giorno utile per coloro i quali hanno aderito alla Rottamazione Ter e al Saldo e Stralcio e che vogliono utilizzare la riapertura dei termini, la cui scadenza era fissata al 2 dicembre e che adesso, grazie ad una minima tolleranza, possono pagare fino al 9 dicembre, visto che giorno 7 è sabato. La riapertura riguarda coloro che hanno aderito alle due opzioni della Pace Fiscale il cui versamento va effettuato utilizzando i bollettini allegati alla comunicazione arrivata a suo tempo, con il dettaglio delle somme dovute. I…

Leggi tutto

Agenzia delle Entrate: ristoranti e alberghi, come certificare i corrispettivi

Per rispondere all’interpello n. 486/2019, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sulla certificazione dei corrispettivi in tema di prestazioni di servizio rese da ristoranti e alberghi, spiegando quando si deve emettere scontrino o ricevuta fiscale e quando è obbligatoria la trasmissione telematica dei corrispettivi o della fattura elettronica. Se le prestazioni sono acquistate direttamente dal cliente, anche tramite agenzie che gestiscono la prenotazione, l’operazione va certificata fino al 31 dicembre 2019 tramite scontrino o ricevuta fiscale, poi, dal 1° gennaio 2020, attraverso la trasmissione telematica dei corrispettivi e con l’emissione…

Leggi tutto