Bonus vacanze: cosa è e chi può richiederlo

Il “Bonus vacanze” fa parte delle iniziative previste dal “Decreto Rilancio” (art. 176 del DL n. 34 del 19 maggio 2020) e offre un contributo fino 500 euro da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia. Può essere richiesto e speso dal 1° luglio al 31 dicembre 2020. Potranno ottenere il “Bonus vacanze” i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro. Per il calcolo dell’ISEE è necessaria la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che contiene i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di…

Leggi tutto

Contributo a fondo perduto. Oltre 900 mila domande presentate

Dal 15 giugno, giorno dell’apertura del canale dedicato dell’Agenzia delle Entrate, sono più di 900 mila le domande del contributo a fondo perduto inviate con l’apposita procedura gestita dal partner tecnologico Sogei. Gli ordinativi di pagamento relativi alle prime 203 mila istanze, inviate il 15 e fino al primo pomeriggio del 16 giugno per un importo complessivo di 730 milioni, sono stati già perfezionati presso la sede dell’Agenzia alla presenza del Ministro dell’Economia e delle finanze, Prof. Roberto Gualtieri, del Direttore generale delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, e dell’Amministratore delegato…

Leggi tutto

Richiesta bonus fondo perduto Covid

Richiesta per ricevere il fondo perduto L’art. 25 del Decreto Rilancio (DL 34 del 19/5/2020) ha introdotto questa misura per contrastare le perdite di fatturato delle imprese, dovute al lockdown, per la grave situazione epidemiologica verificatasi nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020. I soggetti che possono richiedere il fondo perduto sono i seguenti: Imprese con un ammontare di ricavi di cui all’art. 85, comma 1, lettere a) e b), del TUIR, relativi al periodo d’imposta 2019, non superiori a 5 milioni di euro; lavoratori autonomi con un ammontare…

Leggi tutto

Spese detraibili 730/2020

Le spese sanitarie che si possono detrarre nel modello 730/2020 Possono essere detratte le spese sostenute dal contribuente nell’anno d’imposta 2019 in riferimento alle prestazioni professionali mediche o di altre figure professionali. Sono detraibili nella misura del 19% le seguenti prestazioni: mediche e specialistiche podologo fisioterapista logopedista ortottista – assistente di oftalmologia terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva tecnico della riabilitazione psichiatrica terapista occupazionale educatore professionale dietista infermiere ostetrica igienista dentale. Per detrarre la spesa nel modello 730 è necessario presentare e conservare la ricevuta relativa al ticket se…

Leggi tutto

Il Reddito di emergenza è online

Reddito di emergenza 2020 Sul sito dell’Inps è attivo il servizio per la presentazione delle domande di Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito introdotta per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020. Scadenza delle domande Le domande dovranno essere presentate all’Inps esclusivamente in modalità telematica entro il 30 giugno 2020, autenticandosi con PIN, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica. Per la presentazione della domanda…

Leggi tutto

Scadenza IMU Acconto fissata al 16 giugno 2020

Nonostante le proroghe dei pagamenti fissate dal Decreto Rilancio, il mese di giugno è rimasto fuori da questo intervento di stop ai pagamenti. Di fatto quindi resta fuori anche la prima scadenza Imu 2020 che dovrà essere pagata entro il prossimo 16 giugno.  Ricordiamo che assieme all’acconto dell’Imu è presente anche quello della  Tasi. Categorie interessate al pagamento ed escluse   L’Imu non è dovuta se l’abitazione principale rientra nella categoria catastale: A2 civile abitazione A3 abitazioni di tipo economico A4 abitazioni di tipo popolare A5 abitazioni di tipo ultrapopolare…

Leggi tutto

INPS – CIGS decreti di revoca; integrative di rettifica; modifica modalità di pagamento

L’INPS, con il messaggio n. 2066 del 19 maggio 2020, illustra le operazioni successive all’emanazione dei provvedimenti di modifica dei decreti ministeriali di concessione della CIGS e della modalità di pagamento della CIGO. In questo messaggio l’Istituto riassume le regole da seguire nei casi di: decreti di annullamento; decreti di sospensione della CIGS ai sensi dell’art. 20 del Dl n. 18/2020; decreti di revoca; comunicazioni integrative di rettifica; decreti di modifica della modalità di pagamento; richieste di esonero dal versamento del contributo addizionale; comunicazioni ministeriali circa gli esiti degli accertamenti…

Leggi tutto

Contributo a fondo perduto per le imprese nel decreto Rilancio: requisiti e come ottenerlo

Nel decreto rilancio all’art. 25 il Governo riconosce un contributo a fondo perduto a favore dei soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita IVA. I requisiti: Il contributo a fondo perduto spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019. Quindi la variazione in diminuzione del fatturato deve essere non inferiore al 66%. Il Al fine di determinare correttamente i…

Leggi tutto

Decreto Rilancio: Le nuove scadenze fiscali

Il nuovo Decreto Fiscale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19.05.2020 (D.L. 34/2020 c.d. “Decreto Rilancio”), entrato in vigore lo stesso giorno della pubblicazione ridisegna le nuove scadenze, slittandole al 16 settembre 2020, ma soltanto quelle riferite ai mesi di marzo, aprile e maggio. Restano fuori dallo slittamento le scadenze relative al mese di giugno, quindi quelle legate ai versamenti derivanti dalle dichiarazioni dei redditi, i quali, quindi, dovranno essere effettuati nei termini ordinari. Nel dettaglio quindi devono essere versati entro il 16 settembre 2020: i versamenti sospesi ai…

Leggi tutto

Principali Misure del Decreto-Legge Covid Ter del 16 marzo 2020

FISCO : SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI È sospeso il versamento delle ritenute d’acconto dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria I versamenti sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020. SOSPENSIONE DEI TERMINI DEGLI ADEMPIMENTI È sospeso ogni ulteriore adempimento fiscale con scadenza tra l’ 8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. I versamenti sospesi sono…

Leggi tutto