Rottamazione ter: domani ultimo giorno per aderire

È domani, mercoledì 31 luglio, l’ultimo giorno per poter aderire alla nuova scadenza, i cui termini sono stati riaperti dal Decreto Legge n. 34/2019 (“decreto Crescita”), convertito con modificazioni dalla Legge n. 58/2019. Si tratta della Definizione agevolata 2018, la cosiddetta “rottamazione-ter” delle cartelle. La riapertura dei termini riguarda solo i debiti non ricompresi nelle dichiarazioni di adesione alla “rottamazione-ter” presentate entro lo scorso 30 aprile. Infatti, in base a quanto previsto dal “decreto Crescita”, come ricorda l’Agenzia delle Entrate, è ancora possibile aderire alla “rottamazione-ter” esclusivamente per i debiti…

Leggi tutto

S.R.L., sanzioni: l’amministratore risponde con il proprio patrimonio

Con la sentenza n.1434/2019 la Sez. XVI della Commissione tributaria regionale del Lazio si stabilisce che “In una S.R.L. (Società a Responsabilità Limitata), l’amministratore risponde, insieme alla persona giuridica, delle sanzioni amministrative illimitatamente e con il proprio patrimonio”. La decisione segue un avvenimento nato con la notifica di un avviso di accertamento per oltre 2.600,000 euro all’amministratore di una «società cartiera». Per cui questi, ritenendo illegittima la pretesa delle sanzioni nei suoi confronti si è rivolto ad un Consulente Tecnico di Parte di Roma, il quale pur ritenendo valida l’ipotesi…

Leggi tutto

Professionisti: debiti contributivi prescritti in 5 anni

La Corte di Cassazione, con una sentenza recente, ha fatto luce circa i tempi di prescrizione dei contributi che i professionisti devono versare alle proprie Casse Previdenziali. La sentenza è la numero 13639 ed indica un termine di 5 anni. La sentenza arriva sulla base della nuova disciplina di prescrizione quinquennale contenuta nella Legge n. 335 del 1995 (art. 3), una normativa che detta regole precise per le contribuzioni dovute alle Casse di previdenza privatizzate da parte dei liberi professionisti. Come nel caso in questione, per l’appunto, riferito ad un…

Leggi tutto

Pos: sanzioni per mancata istallazione

Si prospettano corpose sanzioni sul mancato utilizzo del POS. Dopo l’obbligo di istallarlo a professionisti, commercianti ed esercenti per pagamenti superiori a 30 euro, con una normativa entrata in vigore dallo scorso anno adesso un disegno di legge presentato in Senato prevede sanzioni corpose. La sanzione immediata ammonta a 500 euro ove venisse accertata la mancanza del POS. Pagata la sanzione si avranno 30 giorni per adeguarsi e 60 giorni per comunicare alla Guardia di Finanza l’avvenuta installazione. In caso di mancato adeguamento o comunicazione scatta una seconda sanzione, di…

Leggi tutto

Equitalia: nuova rateazione per contribuenti decaduti da piano di dilazione

Novità sulla rateazione concessa dal decreto Milleproroghe ai contribuenti decaduti da un precedente piano di dilazione alla data del 31 dicembre 2014. Questi potranno richiedere fino a un massimo di 72 rate (6 anni) presentando la domanda entro il prossimo 31 luglio, considerando però che ci sono alcuni limiti rispetto alle regole generali sulla rateizzazione. Il nuovo piano, infatti, a differenza delle rateazioni ordinarie, non è prorogabile e decade nel caso di mancato pagamento di due rate anche non consecutive (anziché otto rate). La domanda, comprensiva della documentazione necessaria, inclusa copia del documento di riconoscimento, si…

Leggi tutto