Bolletta Enel con canone Rai.

Pubblicità

Il canone Rai si pagherà in bolletta a rate da 16 euro.
La legge di Stabilità 2016 appena licenziata dal consiglio dei ministri ha determinato le modalità di pagamento del canone Rai in 6 rate bimestrali da 16,66 euro l’una. Il pagamento varrà solo per le prime case ma sarà dovuto anche da chi vive in affitto e non in una casa di proprietà.

Normativa legislativa

COSTO CANONE RAI – € 100,00 annui.

RATE – Il canone sarà corrisposto in sei rate, a cadenza bimestrale, seguendo la emissione della bolletta elettrica. Il canone avrà una voce a sé stante esplicitamente segnalata al cliente finale. La rata ammonterà ad € 16,66 euro per ogni bimestre.

CHI LO VERSA:

PRIMA CASA E AFFITTUARI – Riguarderà soltanto i contratti domestici e sarà destinato ai residenti; quindi proprietari di prima casa o anche locatari.

ESENZIONE – I contribuenti over 70 non lo dovranno versare, per tutti gli altri  il canone verrà inserito direttamente nella prima bolletta che riceveremo, e solo dopo sarà possibile chiedere di esserne esentati, se in grado di dimostrare di non possedere alcun apparecchio per la ricezione tv.

SANZIONI –  Le sanzioni ammontano a cinque volte l’importo dovuto per chi evade, quindi 500 euro. In ogni caso chi non pagherà la bolletta elettrica potrà teoricamente corrispondere il canone Rai e viceversa. A meno che i propri consumi elettrici siano legati al Rid bancario.

Related posts

Leave a Comment