Il “Bonus vacanze” fa parte delle iniziative previste dal “Decreto Rilancio” del 19 maggio 2020 e offre un contributo fino 500 euro da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia.

Chi ha richiesto il bonus dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 può usufruirne fino al 31 dicembre 2021, in quanto il termine per l’utilizzo è stato prorogato lo scorso 26 febbraio 2021, grazie al via libera della Camera e del Senato con il cosiddetto “decreto Milleproroghe“.

Dal 1° luglio era possibile farne richiesta e l’Agenzia delle Entrate aveva reso note le modalità per ottenere il buono online tramite l’app IO. Quest’anno, con l’estate 2021 in arrivo, in molti si chiedono se ci sono novità in merito.

Al momento non è possibile chiedere nuovamente l’incentivo, però le cose potrebbero cambiare visto che recentemente il ministro del turismo Massimo Garavaglia ha detto che soltanto una piccola parte dei fondi stanziati sono stati spesi nel 2020.

Il ministro, per cui, ha proposto un emendamento al Decreto sostegno bis per rinnovare il bonus vacanze ed estenderne la validità, con altre novità in cantiere, come la possibilità di cedere l’incentivo direttamente alle agenzie di viaggio o spendere il bonus dilazionato in più strutture e per più vacanze.

Ma per sapere se il nuovo Bonus Vacanze 2021 verrà riproposto, occorre attendere l’approvazione del Decreto Sostegni bis prevista per metà maggio.

Iscriviti alla newsletter

Holler Box