Il CNDCEC (Consiglio Nazionale dei Commercialisti ed Esperti Contabili) e InfoCamere (con la piattaforma SiBonus) hanno sottoscritto una convenzione biennale poichè i commercialisti iscritti alla piattaforma sono professionisti a supporto di cedenti o cessionari del credito. Si tratta, infatti, di un sistema che mette insieme la domanda e l’offerta, consentendo alle imprese e ai titolari di crediti fiscali di cederli per ricavare liquidità, e ai soggetti interessati di acquisire crediti certi da portare a compensazione o rimborso delle imposte.

Il credito d’imposta è un qualsiasi credito che il contribuente vanta nei confronti dello Stato. Può essere utilizzato per compensare eventuali debiti nei confronti dell’erario, per il pagamento dei tributi e, quando ammesso, se ne può chiedere il rimborso nella dichiarazione dei redditi. Il decreto Rilancio ha introdotto un’importante novità: la possibilità di cedere ad altri il proprio credito d’imposta per interventi di ristrutturazione, riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica.

Il decreto Rilancio ha previsto che il credito d’imposta di alcune specifiche detrazioni fiscali (superbonus 110%, ecobonus, sisma bonus, bonus ristrutturazione, bonus facciate) possa essere ceduto a soggetti terzi per ottenere un’immediata liquidità. In tal modo imprese, professionisti e cittadini potranno avere a loro disposizione una liquidità immediata da investire in nuovi progetti.

Iscriviti alla newsletter

Holler Box