Scade oggi, martedì 15 giugno, il termine entro il quale le imprese che stanno usufruendo della moratoria dei mutui per PMI e della sospensione rate di rimborso prestiti, devono presentare una comunicazione alla banca o all’istituto di credito che ha erogato il finanziamento, dichiarando di voler godere della proroga del beneficio, introdotto in precedenza dal decreto “Cura Italia” ed ora spostato al 31 dicembre 2021, grazie al decreto “Sostegni Bis”.

Il modello di comunicazione da presentare deve essere conforme a quello già inoltrato per la richiesta di accesso alla moratoria, ma occorre allegare un’autocertificazione sulle carenze di liquidità causate dalla diffusione della pandemia.

La moratoria riguarda i prestiti a valere sui bandi FCS, Fondo crescita sostenibile, FIT, Fondo innovazione tecnologica, e PIA Innovazione (pacchetto integrato di agevolazioni) per le PMI.

Non perdere gli aggiornamenti

 
Holler Box