Spese detraibili 730/2020

Pubblicità

Le spese sanitarie che si possono detrarre nel modello 730/2020

Possono essere detratte le spese sostenute dal contribuente nell’anno d’imposta 2019 in riferimento alle prestazioni professionali mediche o di altre figure professionali.

Sono detraibili nella misura del 19% le seguenti prestazioni:

  • mediche e specialistiche
  • podologo
  • fisioterapista
  • logopedista
  • ortottista – assistente di oftalmologia
  • terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva
  • tecnico della riabilitazione psichiatrica
  • terapista occupazionale
  • educatore professionale
  • dietista
  • infermiere
  • ostetrica
  • igienista dentale.

Per detrarre la spesa nel modello 730 è necessario presentare e conservare la ricevuta relativa al ticket se la prestazione è resa nell’ambito del SSN, ovvero la ricevuta fiscale o fattura rilasciata dal professionista. Se la fattura è rilasciata da soggetto diverso dal soggetto che ha effettuato la prestazione, è richiesta l’attestazione che la prestazione è stata eseguita direttamente da personale medico o paramedico o comunque sotto il suo controllo, a pena di decadenza del beneficio della detrazione.

Sono inoltre detraibili altre spese sostenute dal contribuente se portatore di handicap

  • spese manutenzione protesi
  • telefonini per sordomuti
  • fax, modem, computer, telefono a viva voce, schermo a tocco, tastiera espansa
  • abbonamento al servizio di soccorso rapido telefonico
  • altri sussidi (compresi i software) volti a facilitare la comunicazione interpersonale, l’elaborazione scritta o grafica, il controllo dell’ambiente, l’accesso all’informazione e alla cultura o assistere la riabilitazione
  • cucine limitatamente alle componenti dotate di dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche.

Il contribuente deve presentare e conservare la fattura o lo scontrino fiscale parlante rilasciata dal soggetto autorizzato all’esercizio arte ausiliaria della professione medica ad es. odontotecnici per protesi dentarie, ecc.

Se la fattura non è rilasciata direttamente dall’esercente l’arte ausiliaria, occorre una attestazione del medesimo sul documento che certifichi di aver eseguito la prestazione e dalla quale risulta che la manutenzione riguarda una protesi necessaria a sopperire una patologia, a pena di decadenza del beneficio della detrazione.

Farmaco etico

La spesa è detraibile se certificata da fattura o scontrino fiscale parlante, in cui devono essere specificati natura (farmaco o medicinale, OTC, ecc.), qualità (codice alfanumerico) e quantità del prodotto acquistato.

Educatore professionale

La spesa è detraibile previa presentazione e conservazione della ricevuta fiscale o fattura o ticket, se la prestazione è resa nell’ambito del SSN. Se la fattura è rilasciata da soggetto diverso da colui che ha effettuato la prestazione, è richiesta l’attestazione che è stata eseguita direttamente da personale medico o paramedico o comunque sotto il suo controllo, a pena di decadenza del beneficio della detrazione.

Si ricorda che risultano altresi detraibili le spese sostenute per seguenti prestazioni:

  • rese da personale in possesso della qualifica professionale di addetto all’assistenza di base o di operatore tecnico assistenziale esclusivamente dedicato all’assistenza diretta della persona;
  • di assistenza infermieristica e riabilitativa (es: fisioterapia, kinesiterapia, laserterapia ecc.);
  • rese da personale di coordinamento delle attività assistenziali di nucleo;
  • rese da personale qualificato addetto ad attività di animazione e/o di terapia occupazionale.

Articoli correlati

Leave a Comment