UE: con la nuova direttiva europea le srl si possono costituire on line

Pubblicità

Con la Direttiva comunitaria 20 giugno 2019, n. 2019/1151 (che modifica la precedente del 14 giugno 2017, n. 2017/1132) pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea cambiano le regole per la costituzione delle società a responsabilità limitata (S.R.L. sia ordinarie che semplificate) che da oggi potranno essere costituite online, utilizzando appositi modelli, senza l’obbligo di rivolgersi ad un notaio. 

In particolare la direttiva specifica che “gli Stati membri provvedono affinché la costituzione online delle società possa essere completamente svolta online, senza che i richiedenti debbano comparire di persona dinanzi ad una autorità o a qualsiasi persona o organismo incaricato a norma del diritto nazionale di occuparsi di qualunque aspetto della costituzione online della società compresa la redazione dell’atto costitutivo della società”.

La procedura di costituzione online dovrà completarsi entro 5 giorni lavorativi (in caso di soci persone fisiche) oppure in 10 giorni lavorativi (in tutte le altre ipotesi). Se è previsto il versamento del capitale sociale, tale adempimento potrà essere effettuato in via telematica, purché attraverso banche operanti all’interno dell’Unione europea.

La nuova direttiva semplifica la procedura ma non esclude la possibilità di procedere alla costituzione di una società con atto pubblico e dunque alla presenza di un notaio.

La Direttiva dovrà essere recepita dall’Italia e dagli altri Stati Membri entro il 2021.

Related posts

Leave a Comment