Tra le proposte inserite nella nota di aggiornamento al DEF, già approvata da Camera e Senato, emerge anche quella di una nuova edizione della rottamazione cartelle che, se approvata con la prossima legge di bilancio, darebbe vita alla Rottamazione quater, la quale prevede un pagamento dell’importo netto dei debiti con l’erario senza sanzioni e interessi.

Intanto ci siamo lasciati alle spalle la rottamazione Ter, sottoscritta con il Decreto Sostegni bis e che aveva stabilito la proroga delle rate delle cartelle esattoriali e del saldo e stralcio, sospese da febbraio 2020. Il Sostegni bis aveva anche stabilito la proroga fino al 31 agosto 2021 della sospensione dei termini di versamento delle rate in scadenza dall’8 marzo 2020 al 31 agosto 2021.

Questa sospensione riguardava il pagamento delle somme derivanti da cartelle di pagamento emesse da agenti riscossione; avvisi di accertamento emessi dall’Agenzia delle Entrate ed avvisi di accertamento emessi dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli; avvisi emessi dagli enti previdenziali e ingiunzioni di pagamento ed atti esecutivi emessi da enti territoriali.

 

Non perdere gli aggiornamenti

 
Holler Box