La Carte di Cassazione con la sentenza n. 35809 del 30 settembre 2021, sancisce la leggittimità del sequestro della prima casa, qualora il contribuente si sia macchiato del reato di omessa dichiarazione dei redditi o abbia tenuto una condotta illecita con emissione di fatture false.

 

 

Non perdere gli aggiornamenti

 
Holler Box