A partire dal 1° maggio 2015 viene istituito, in via sperimentale per l’anno in corso, l’assegno di disoccupazione denominato ASDI. Si tratta di una misura pensata per fornire una tutela di sostegno al reddito per i lavoratori beneficiari della NASPI (Nuova assicurazione sociale per l’impiego) che abbiano fruito di questa indennità per l’intera sua durata, entro il 31 dicembre 2015, che siano privi di occupazione e si trovino in una condizione economica di bisogno. Nel primo anno di applicazione sono interessati lavoratori appartenenti a nuclei familiari con minorenni e lavoratori in età prossima al pensionamento. L’ASDI viene erogato a cadenza mensile per una durata massima di sei mesi ed è pari al 75% dell’ultima indennità NASPI percepita, e, comunque, in misura non superiore all’ammontare dell’assegno sociale, di cui all’art. 3, co. 6, legge n. 335/1995.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non perdere gli aggiornamenti

 
Holler Box