In arrivo nuovi sgravi fiscali con il prossimo decreto Sostegni per i giovani e l’acquisto della prima casa la cui misura era stata già indicata all’interno del DEF.

Il governo Draghi ha pensato ad un intervento più ampio in tal senso, tanto che il Decreto legge prorogherà le indennità a favore dei lavoratori stagionali e introdurrà nuove misure a favore dei giovani, ad esempio uno sgravio fiscale sull’accensione di nuovi mutui per l’acquisto della prima casa.

Attraverso il Fondo, infatti, lo Stato si fa garante per conto di chi chiede un finanziamento alla banca con il 50% dell’importo richiesto, entro un limite di 250 mila euro.

Chi accede al Fondo, in pratica, si può presentare all’istituto di credito con la presenza materiale dello Stato alle spalle, con la possibilità di avere un innalzamento della quota di finanziamento erogato anche al 100% del valore dell’immobile.

Inoltre, per incentivare i giovani, l’accesso al Fondo sarà prioritario per gli under 35 e le coppie in cui almeno uno dei due abbia l’età richiesta.

Oltre a ciò, al momento, chi acquista una prima casa può godere già di alcune agevolazioni fiscali che permettono uno sconto sulle imposte, sia se si acquista da privati che da imprese soggette ad iva.

Iscriviti alla newsletter

Holler Box