Dal 1° di gennaio 2021 verranno introdotte delle novità in tema di sanzioni e ravvedimento bolli E-fattura. Infatti il Dl n. 34/2019 ha modificato le regole relative all’omesso, tardivo o insufficiente versamento dell’imposta di bollo sulle fatture.

Nel caso di mancato o insufficiente versamento del bollo dovuto sulle fatture elettroniche, l’Agenzia delle Entrate comunicherà direttamente al contribuente l’imposta, la sanzione dovuta ridotta ad un terzo e gli interessi applicati. Il contribuente dunque dovrà versare il dovuto entro 30 giorni dalla comunicazione a pena l’iscrizione a ruolo a titolo definitivo di quanto dovuto.

Iscriviti alla newsletter

Holler Box