Scadenza IMU Acconto fissata al 16 giugno 2020

Pubblicità

Nonostante le proroghe dei pagamenti fissate dal Decreto Rilancio, il mese di giugno è rimasto fuori da questo intervento di stop ai pagamenti.

Di fatto quindi resta fuori anche la prima scadenza Imu 2020 che dovrà essere pagata entro il prossimo 16 giugno.  Ricordiamo che assieme all’acconto dell’Imu è presente anche quello della  Tasi.

Categorie interessate al pagamento ed escluse

 

L’Imu non è dovuta se l’abitazione principale rientra nella categoria catastale:

  • A2 civile abitazione
  • A3 abitazioni di tipo economico
  • A4 abitazioni di tipo popolare
  • A5 abitazioni di tipo ultrapopolare
  • A6 abitazioni di tipo rurale
  • A7 abitazioni in villini.

Per tutti gli altri utilizzi l’imposta è dovuta.

Stop per alberghi, pensioni e stabilimenti balneari

Esenzione IMU prima rata 2020 per alberghi e stabilimenti balneari, lo stabilisce il Decreto Rilancio approvato con il Consiglio dei Ministri, che prevede un’abolizione temporanea del versamento delle somme dovute per la prima rata.

Come si paga?

F24 o bollettino precompilato, presso banche, poste, ricevitorie o tramite home banking.

Il Vettore Di Shopping Online L Icona, Sfondo, Black, Comprare ...

 

 

 

Acquista il servizio di calcolo F24

 

Articoli correlati