In questo periodo l’Agenzia delle Entrate sta recapitando diversi avvisi bonari per richiedere il pagamento Irap 2019 alle imprese che in applicazione dell’art. 24 del DL 34/2020, avevano legittimamente omesso il pagamento di detta imposta.

Al fine di sanare la posizione debitoria intimata con gli avvisi bonari si deve procedere come segue:

1) Presentare la dichirazione integrativa Irap, inserendo il quadro IS (sezione aiuti di Stato) seguendo le istruzioni rilasciate per il periodo dichiarativo;

2) Successivamente, dopo aver acquisito le relative ricevute di accoglimento dell’integrazione, richiedere il riesame dell’avviso bonario all’Agenzia delle Entrate utilizzando in servizio “Consegna documenti e istanze” dal servizio CIVIS.

3) Infine visualizzare l’esito nella sezione “Consultazione delle richieste” sempre tramite il servizio CIVIS.

La sanzione da applicare è (da 250 a 2mila euro) ridotta secondo il meccanismo del ravvedimento operoso (articolo 13, Dlgs n. 472/1997).

Informativa 58/2022 CNDCEC

 

Non perdere gli aggiornamenti

 
Holler Box