Cosa è?

Chi acquista e installa delle zanzariere nell’anno 2022 può beneficiare di una detrazione fiscale pari al  50% dell’importo della spesa totale sostenuta.

Lo sgravio fiscale viene recuperato in 10 quote annuali di pari importo, mentre il pagamento delle spese deve essere effettuato con bonifico parlante.

Chi ha diritto al bonus

Possono usufruire dello sgravio fiscale tutti proprietari di unità immobiliari, quindi persone fisiche e/o giuridiche, nudi proprietari  e chiunque abbia un diritto di godimento reale sull’immobile che beneficerà dell’installazione.

Gli immobili possono essere compresi in qualsiasi categoria catastale, regolarmente accatastato presso Agenzia del Territorio e in regola coi pagamenti dei tributi e oneri. La detrazione non potrà essere richiesta per gli immobili in corso costruzione. Sono comprese altresì le case popolari e gli enti pubblici e privati che versano l’IRES.

Può beneficiare della detrazione fiscale zanzariere anche l’affittuario, a condizione che sostenga le spese e che il proprietario dell’immobile sia d’accordo.

Requisiti necessari

Per usufruire del bonus le zanzariere devono obbligatoriamente avere determinati requisiti:

  • Avere marchiatura CE, ovvero la certificazione che il prodotto sia conforme agli standard comunitari di salute e sicurezza;
  • Avere un valore Gtot cioè il fattore totale di energia solare, ovvero il rapporto tra l’energia trasmessa attraverso la combinazione di vetratura più schermatura solare e l’energia incidente inferiore a 0,35, certificato da un organismo autorizzato;
  • Proteggere una superficie vetrata (finestra, porta vetrata) esposta;
  • Fissate in modo stabile;
  • Applicate all’esterno della finestra, all’interno o integrata nell’infisso;
  • Essere regolabili.

Non perdere gli aggiornamenti

 
Holler Box