Scadenze fiscali giugno 2019

Pubblicità

Giugno appare un mese meno frenetico dal punto di vista fiscale, in quanto l’elenco delle scadenze da rispettare è piuttosto contenuto. In generale si ricordano tre principali appuntamenti: quello relativo alla registrazione dei corrispettivi per alcuni tipi di associazioni, quello che riguarda il versamento delle ritenute da parte di diversi soggetti infine la presentazione degli Elenchi Intrastat da parte degli operatori intracomunitari, i quali potranno presentare gli elenchi in via telematica all’Agenzia delle Dogane tramite il Servizio Telematico Doganale.

Nel dettaglio, di seguito le principali scadenze di giugno 2019, ricordando che potrebbero subire modifiche o slittamenti.

17 giugno 2019

Pagamento IVA mensile (liquidazione mese di maggio)

Pagamento IMU

Registrazione dei corrispettivi per:

le associazioni sportive dilettantistiche, per le associazioni senza scopo di lucro e pro loco che utilizzano l’opzione del regime agevolato; coloro che esercitano il commercio al minuto e che operano nella grande distribuzione che possono adottare la trasmissione telematica; Registrazione delle fatture differite ricevute o emesse lo scorso mese solare nel mese solare precedente.

20 giugno 2019

Versamento dei contributi, da parte delle aziende del settore che applicano i C.C.N.L. Logistica Trasporto Merci e Spedizioni, dovuti al fondo di previdenza per gli impiegati relativi al mese precedente. 

25 giugno 2019

ENPAIA – Denuncia delle retribuzioni corrisposte nel mese precedente e versamento dei contributi da parte dei datori di lavoro agricoli;

Presentazione degli elenchi riepilogativi Intrastat per gli operatori intracomunitari con obbligo mensile.

Related posts

Leave a Comment